mercoledì 10 agosto 2016

"Robotic Heart" di Miriam Ciraolo: Recensione | Lo spin-off della saga di Beauty and the Cyborg!

La nostra cara Miriam C. è di nuovo in azione, carissimi amici del blog Dolci&Parole, e questa volta ha scritto un piccolo gioiellino di spin-off che ci nostra dei retroscena decisamente salienti e succulenti della vita del protagonista più misterioso ed affascinante del libro. Chi? Ma il principe Alec, ovviamente!


AUTORE: Miriam Ciraolo                                     SAGA: Beauty and the Cyborg #1.5 spin-off
GENERE: Steampunk, distopico
EDITORE: Autopubblicato
PREZZO: 6,24 € | eBook 0,99 €
PAGINE: 120
DATA DI PUBBLICAZIONE:
 16 luglio 2016

TRAMA

Robotic Heart è la prima novella della serie Beauty and the Cyborg.
La storia di Alec si snoderà tra passato e presente, ripercorrendo tutta la cronologia del cyborg più misterioso di Elettra. Una nuova voce all'interno del racconto cambierà tutto ciò che credevate di sapere sul protagonista di Beauty and the Cyborg. Può l'amore essere programmato? 
Una nuova novella Cyberpunk con un pizzico di romanticismo. La lettura del primo volume della serie è fortemente consigliata (io aggiungerei che è d'obbligo per comprendere tutti gli avvenimenti).


QUI LA RECENSIONE DI BEAUTY AND  THE CYBORG

Recensione
________________________________________________________________________________

Fresca, semplice, diretta... sono solo alcuni (di tanti) aggettivi che possono venir in mente se si pensa alla bella scrittura di Miriam Ciraolo. Una scrittura assolutamente attraente, unita poi ad una storia tutta da amare e nel quale perdersi e lasciarsi trasportare. Robotic Heart è un piccolo intermezzo tra il primo e il secondo volume (al momento in stesura) della bella saga distopica di Beauty and the Cyborg, libro autopubblicato e che sta riscuotendo un grandissimo successo nel web, ma sopratutto tra le lit-blogger e le booktuber. Una storia avvincente che trae ispirazione, ricordiamolo, dalla fiaba de' La Bella e la Bestia, ed ora torna sotto forma di spin-off / prequel di un centinaio di pagine circa, alla modica cifra di 0,99€ in eBook. Da non farselo sfuggire, a mio modesto parere!

La trama è ambientata principalmente ad Elettra, la rigogliosa città di luce narrata nella saga, nella quale veniamo trasportati anni prima delle vicende successe in Beauty and the Cyborg, quando il principe Alec da bambino si ritrova improvvisamente vittima di una delle più gravi malattie del regno: il cancro solare. Non c'è alcuna possibilità che sopravviva, non c'è cura, solo un rimedio proibito e incredibilmente pericoloso, terribile ed innaturale. E' così che al piccolo Alec viene trapiantato un nuovo cuore nel petto, un cuore robotico, che da quel momento lo trasformerà lentamente in un cyborg, destinato a non provare più sentimenti, ne sensazioni. Per la famiglia reale, però, non può più essere il futuro re di Elettra. Nessuno deve scoprire come è sopravvissuto. Specialmente la Evaborg che domina il mondo con i suoi cyborg. Iniziano da qui le travagliate giornate del principe primogenito, dichiarato morto al regno e segregato in un'ala del castello da sempre poco frequentata, se non dal re, e chiusa a tutti. La vita di Alec scorre inesorabile, assistendo alla sua crescita come cyborg ma soprattutto come uomo. Le difficoltà, le paure, i problemi e le piccole conquiste personali. Fino al punto in cui comprende quanto l'amore possa essere decisivo per la sua stessa vita.

"Non sei ancora pronto per avere una ragazza". Quella sentenza mi pietrificò. "Ho ventidue anni, secondo te quando sarò pronto?"  "Non è ancora il momento."  "Quando sarà  il momento, Vex? Hai detto che mi restano cinque anni di umanità e io voglio provare qualsiasi emozione umana prima di morire".

Ed è questo il messaggio principale: L'amore più salvarci anche quando pensiamo sia troppo tardi. Da quando Alec scopre in che modo i sentimenti per una persona possono influire profondamente su di lui, avverte l'esigenza di comprendere meglio ciò che gli sta succedendo. Lui è un cyborg, e i cyborg non hanno sentimenti. Eppure non sembra essere così per lui. 
In Robotic Heart si mischiano tante emozioni, talvolta contrastanti. Leggiamo dal punto di vista del principe Alec, scopriamo meglio quel che pensa, assistiamo al suo mutare di personalità, ai suoi dilemmi che lo affliggono, alle sue esigenze. Il mistero che arieggia intorno alla figura di Vex, il suo Virgilio robotico personale, è uno dei temi più interessanti che lega la storia con tutte le vicende. E sentiamo il desiderio di scoprire di più, di non fermarci nella lettura, ma invece di continuare come se avessimo sete di sapere. E poi giungiamo ai retroscena di Beauty and the Cyborg che ci svelano in che modo Alec viene a conoscenza di Bellatrice Sparks, ma ancor più è bello scoprire ciò che pensa e prova nei suoi confronti. Il coraggio che caratterizza Alec è un elemento importante per questo spin-off. Ci fa apprezzare il personaggio e empaticamente il lettore viene travolto dalla sua forte personalità. L'allontanamento dalla sua famiglia lo ha distrutto. La sua finta morte lo ha distrutto. I sentimenti che pensa di non provare lo affliggono. E' un uomo alienato, certo, ma si sa che dalle ceneri si può rinascere certe volte. E forse l'incontro con Bellatrice è solo il punto di inizio per una strada da percorrere finalmente insieme a qualcuno.


VOTO: 4.5 stelle /su 5



BEAUTY AND THE CYBORG SAGA
     1. Beauty and the Cyborg - Dicembre 2015
                    1.5 Robotic Heart (Spin-off/ prequel) - Luglio 2016
2. Beauty and the blade (Coming Soon)


_________________________________________________________________________________________________




L'AUTRICE
Miriam Ciraolo è nata a Messina e ha frequentato l'istituto d'arte della sua città conseguendo il diploma in maestra d'arte e stilista di moda. Da ragazzina amava inventare storie come una regista e con impegno iniziò a cimentarsi nell’arte della scrittura, che col tempo diventò la sua grande, vera, passione. Oggi l’inchiostro è la sua telecamera e il foglio bianco il suo set. Grafica, disegnatrice e blogger, con La vera storia di Cupido, edito dalla Rosa dei Venti edizioni, ha realizzato il suo primo sogno da scrittrice. Con Chemical Games ha scritto la sua prima saga urban fantasy che ha ideato grazie al suo interesse per la tavola periodica e per gli elementi chimici. Beauty and the Cyborg è la sua nuova saga distopica ispirata alla Bella e la Bestia, con la quale sta riscuotendo un grande successo nel web. Ora è in stesura il secondo volume dal titolo Beauty and the blade, e nel frattempo Miriam ha rilasciato uno spin-off a luglio 2016 dal titolo Robotic Heart ambientato prima delle vicende di Beauty and the Cyborg.

 FACEBOOK      |       TWITTER          

                
                 

1 commento:

  1. Ma che belle immagini e che bella recensione! Come al solito ti ringrazio per tutto <3

    RispondiElimina

♡ Dolci&Parole può crescere solamente grazie ai vostri commenti, vi ringrazio di tutto cuore se vorrete scrivere qui sotto cosa ne pensate di questo post ♡

Grafiche e contenuti © ROBERTA DELLABORA DESIGN
Per info: dolcieparole@gmail.com