domenica 20 dicembre 2015

"L'amore non è mai una cosa semplice" di Anna Premoli ∾ Recensione

Oggi carissimi amici vi aspetta una recensione con i controfiocchi. Non tanto perchè io abbia per una volta nella mia vita scritto una recensione come si deve (bé, fatemelo sapere và!), ma perchè ho per la prima volta apprezzato pienamente un New Adult. In realtà si potrebbe proprio dire che io abbia trovato una delle autrici al mondo che più adoro, e ora ve lo dimostrerò. Per prima cosa però lasciatemi ringraziare la Newton Compton per avermi concesso una copia di questo magnifico, strabiliante romanzo.


L'AMORE NON E' MAI UNA COSA SEMPLICE


AUTORE: Anna Premoli 
GENERE: New Adult, commedia romantica
EDITORE: Newton Compton
PREZZO: 9,90 €, eBook 4,99 € 
PAGINE: 315 
DATA DI PUBBLICAZIONE: 19 novembre 2015
VOTO: ✪✪✪✪✪


TRAMA
E se per ottenere un buon voto all’università dovessi fare amicizia con qualcuno che proprio non ti piace? Lavinia pensava che nella vita avrebbe insegnato e invece, dopo la maturità, si è lasciata convincere dai genitori a iscriversi a Economia. È ormai al suo quinto anno alla Bocconi, quando si trova coinvolta in un insolito progetto: uno scambio con degli ingegneri informatici del Politecnico. Lo scopo? Creare una squadra con uno studente mai visto prima, proprio come potrebbe capitare in un ambiente di lavoro. Peccato che Lavinia non abbia alcun interesse per il progetto. E che, per sua sfortuna, si trovi a far coppia con un certo Sebastiano, ancor meno intenzionato di lei a partecipare all’iniziativa. E così, quando la fase operativa ha inizio e le sue amiche cominciano a lavorare in tandem, Lavinia è sola. Ma come si permette quel tipo assurdo – a detta di tutti un fuoriclasse dell’informatica – di piantarla in asso, per giunta senza spiegazioni? Lavinia non ha scelta: non lo sopporta proprio, ma se vuole ottenere i suoi crediti all’esame, dovrà inventarsi un modo per convincerlo a collaborare… Ma quale? Una nuova commedia romantica dalla regina del romanzo femminile italiano.



Dall’autrice del bestseller Ti prego lasciati odiare
Vincitrice del Premio Bancarella
Pubblicata in 5 Paesi
Oltre 500.000 copie

Recensione
________________________________________________________________________________

Il problema di un buon libro è che finito quello non te ne fa iniziare uno nuovo, e credetemi se vi dico che Anna Premoli ha la formidabile capacità di sfornare meraviglie incomparabili. Edito dalla casa editrice Newton Compton, L'amore non è mai una cosa semplice è il riassunto perfetto di cosa succede dentro di noi quando iniziamo a comprendere che una persona ci sta piacendo veramente. Le paure, le risate... le cose non dette.  Anna Premoli torna con questa frizzante e nuova commedia, ma stavolta ci conquista completamente facendoci rimanere letteralmente a bocca aperta. Solita a scrivere di storie d’amore ambientate all’estero, Anna ci propone stavolta una meravigliosa deviazione in Italia, e più specificatamente a Milano, facendoci conoscere pagina dopo pagina la vita e l’incredibile disavventura di Lavinia, anni 23, studentessa all’ultimo anno di economia alla prestigiosa Bocconi. Incredibile soprattutto per la pimpante deviazione che ad un certo punto prende la sua vita, sviando lontano dalla sua solita routine. Lavinia è sempre stata una ragazza rispettosa delle regole, soprattutto quelle imposte dai genitori, una persona per bene, sorridente e seria con lo studio. Ma quando il suo professore riferisce alla classe che per guadagnare dei vitalizi crediti extra si dovrà partecipare ad un progetto iter disciplinare con il Politecnico di Milano, per Lavinia iniziano dei seri guai, e l’opportunità di aggiudicarsi quei crediti sfuma inesorabilmente. Sì, perché non è tanto lo stesso progetto a preoccuparla, ma quanto il suo arrogante partner: Sebastiano Marconi. Tra inaspettate e coraggiose scelte, litigi, chiarimenti e tante incomprensioni, Lavinia deve fare i conti con la realtà: trovare il modo per farsi rispettare o non vedrà mai quei crediti stampati sul suo libretto universitario. E se poi ci si mette anche qualche stuzzicante novità, bè non può che profumare d’amore probabilmente.
 
_________________________________________________________________________________

"Ho capito da molto tempo che tutti gli esseri umani, ma proprio tutti,
hanno bisogno di essere apprezzati da qualcuno.
Basta anche solo una persona, purché sia quella giusta, a fare del nostro mondo un 
pianeta migliore."


Una delle cose più belle di L’amore non è mai una cosa semplice di Anna Premoli è lo sviluppo inaspettato che prende la storia e la forte capacità di mostrare realmente come i sentimenti di una persona possono cambiare da un giorno con l’altro. Lavinia, per esempio, ha una personalità molto interessante, esattamente quanto l’anima nerd di Sebastiano. Lavinia quasi sicuramente non ha mai litigato con nessuno, anzi si è sempre fatta trovare disponibile e socievole con gli altri, ma quando capisce che si trova davanti per la prima volta ad un essere umano a cui non piace la sua cordialità,  rimane inevitabilmente spiazzata, e questa cosa la porta sempre più a desiderare di comprendere la situazione e di piacere per forza a Sebastiano. Quest’ultimo è l’antitesi di Lavinia, straordinariamente intelligente, sempre rinchiuso nella sua stanza a mettere mano su ogni aggeggio che possa avere una scheda madre e processore, e gli unici momenti in cui decide di uscire dal suo covo è logicamente per qualche gioco di ruolo o eventi particolarmente legati a portali invisibili da conquistare in giro per Milano. No, amici, non si tratta di una trama fantasy, non fatevi ingannare: tutta roba da nerd!

 

Quindi ora soffermatevi un attimo a pensare: cosa può nascere tra due persone che sono l’uno l’opposto dell’altro? Assolutamente una disavventura incredibilmente piacevole e entusiasmante, da far palpitare il cuore senza alcun dubbio. Inoltre anche i personaggi secondari come le amiche di Lavinia, Giada e Alessandra, diventano delle figure importantissime soprattutto per il lettore che non può fare a meno delle loro divertentissime battute e i loro discorsi esilaranti. Tra l’altro l’autrice ha rilasciato che vorrebbe, ed è in stesura, un capitolo a parte incentrato sulla dinamica ed eccentrica Giada: da non perdere.
Un libro geniale, tenero e frizzante. La scrittura di Anna Premoli è fresca, divertente, non ci si può allontanare perchè il richiamo alla lettura è troppo forte ed inebriante. La trama semplice e perfetta. I personaggi veri. Le emozioni forti. Originale oltre ogni dire. Una delle letture più belle del 2015, se non LA più bella.


VOTO: 5 stelle/su 5
__________________________________________________________________________________


L'autrice

Nata nel 1980 in Croazia, vive a Milano dove si è laureata alla Bocconi. Ha lavorato alla J.P. Morgan e, dal 2004, al Private Banking di una banca privata. La scrittura è arrivata per caso, come “metodo antistress” durante la prima gravidanza. Ti prego lasciati odiare è stato il libro fenomeno del 2013. Per mesi ai primi posti nella classifica, con i diritti cinematografici opzionati dalla Colorado Film, ha vinto il Premio Bancarella ed è stato tradotto in diversi Paesi. Con la Newton Compton ha pubblicato anche Come inciampare nel principe azzurro, Finché amore non ci separi, Tutti i difetti che amo di te, Un giorno perfetto per innamorarsi e L'amore non è mai una cosa semplice.
www.annapremoli.com                    

Nessun commento:

Posta un commento

♡ Dolci&Parole può crescere solamente grazie ai vostri commenti, vi ringrazio di tutto cuore se vorrete scrivere qui sotto cosa ne pensate di questo post ♡

Grafiche e contenuti © ROBERTA DELLABORA DESIGN
Per info: dolcieparole@gmail.com