venerdì 27 marzo 2015

"Paranormalmente" di Kiersten White | # Recensione

La settimana scorsa mi sono dedicata alla lettura di Paranormalmente della divertentissima scrittrice Kiersten White. Un po’ perché attratta dalla trama e po’ perché avevo proprio voglia di immergermi nuovamente in questo genere di storia che io solitamente apprezzo molto. Un libro adorabile, devo dire la verità, ma con qualche pizzico di incompletezza, e soprattutto adatto più ad un pubblico giovane. Ma analizziamolo con calma.

Titolo originale: Paranormalcy 
Traduzione: Sara Reggiani
Genere: Urban Fantasy/ Paranormal per ragazzi/ Young Adult
Editore: Giunti
Data di pubblicazione: Maggio 2011
Prezzo di copertina: € 9.90 (Cartaceo), € 8.99 (ebook)
Pagine: 410 
Voto: ✪✪✪✪

Trama 
Evie sogna una vita normale, ma quando a sedici anni si ha il dono di vedere i mostri e si è un'agente del Centro Internazionale del Contenimento del Paranormale anche la ricerca della normalità può essere un'avventura. Se poi ci si mette una sirena come amica del cuore, una fata dei boschi maschio come ex e una cotta per un aitante mutaforma, la missione diventa quasi impossibile... Ma fra mille avventure e qualche momento di romanticismo, dopo aver sconfitto un'oscura profezia delle fate, aver salvato il mondo del paranormale e aver fatto i conti con la sua vera identità, Evie, accoccolata sotto una coperta con Preston, il suo mutaforma, sentirà le loro anime fondersi e l'amore trionferà su tutto, nel mondo normale, e anche in quello un po' più strano. Ironico e dissacrante, “Paranormalmente” è un romanzo pieno di azione e di fantasmagorici colpi di scena.


Recensione
________________________________________________________________________________


Kiersten White ci conquista con il primo capitolo di questa trilogia Urban Fantasy firmata Giunti Y. Si pone nella collana per ragazzi come genere Young Adult, ma più di questo, viene facile posizionarlo in un genere ancora più giovanile, non propriamente adatto ad un pubblico adulto che non si interessa di giovani protagonisti sedicenni alle prese con la vita sentimentale di tutti i giorni.
Sì, perché Paranormalmente non è altro che la storia della prorompente e vivace Evie, sedicenne, bionda e con una folle passione per il rosa Schiapparelli (per dirla in termina da Fechionista!). La sua vita non è sicuramente come quelle delle ragazze della sua età, che hanno abitudini giornaliere ben diverse dalle sue, forse fin troppo normali, come la scuola, le feste, lo shopping… Evie non conosce la sensazione che si prova, anche se lo vorrebbe con tutto il cuore, e per tanto la sua “speciale” routine comprende pratiche che nessuno della sua età sarebbe in grado di portare a termine. 


____________________________________________________________________________

"Niente. Non vidi niente. Nessun barlume, né occhi strani,
nessun corpo si nascondeva dietro il mio. Ero io, un umano
come tutti gli altri. Be', non proprio come gli altri,
dato che riuscivo a vedere cose che nessuno vedeva."
____________________________________________________________________________


La protagonista è un personaggio fuori dal comune, la sua particolare attitudine per il paranormale (soprattutto grazie all’innaturale capacità di vedere la vera essenza delle persone) la porta a dover svolgere missioni quotidiane per l’A.I.C.P.  ovvero l’Agenzia Internazionale del Paranormale Canadese, organizzazione segreta che si occupa del contenimento di creature classificate come paranormali.
La scrittrice ci porta a vivere in un contesto molto coinvolgente travolgendo i soliti stereotipi fiabeschi tra cui quello vampiresco, ponendo in modo ironico e suggestivo la narrazione di questi individui solitamente molto affascinanti, e introducendo moltissime altre creature come i Licantropi, dagli incredibili occhi color zafferano ma dal carattere molto fragile, oppure le megere, anziane signore tal temperamento terrificante e affamate di carne umana, o ancora creature splendide come le fate, bellissime quanto irruenti, perfide e imprevedibili, che Evie odia particolarmente.
Nei suoi incarichi ufficiali, essa è costretta frequentemente a destreggiarsi in esilaranti missioni Acchiappa-e-scappa accompagnata dal suo personale Taser rosa (il fantastico Tasey), alla ricerca di vampiri fuori legge o licantropi da salvare.



Uno scorcio di una vita fuori dal comune che ci viene raccontata in modo divertente dal punto di vista della protagonista, in una narrazione al passato, ricca di colpi di scena e vicende che si susseguono una dopo l’altra, fino a portarci, in men che non si dica, alle ultime pagine di questo piccolo e adorabile volumetto rilegato.
Volumetto, tra l’altro, costituito da una bellissima cover nata dall’unione del talento grafico di Adria Villa e dal fotografo Mayer George Vladimirovich. L’immagine viene impreziosita dalla rifinitura brillante che la luce trasforma in tante sfumature dell’arcobaleno. Semplicemente  incantevole.

Forse l’unica pecca che non completa totalmente il romanzo è la scena romantica. Risulta quasi assente, non empaticamente percepibile sulla pelle e nella mente del lettore, che viene, ben sì, maggiormente conquistato dal mondo che arieggia attorno ai personaggi di Paranormalmente. Infatti l’amore è particolare poco rilevante in questo capitolo della serie, la White si sofferma di più sulle sensazioni adolescenziali, su quelle descrizioni che solamente una giovane ragazza di sedici anni può notare, deludendoci nel punto culmine che dovrebbe darci modo di sognare e sospirare di quella attesissima scena romantica. Se non altro l’autrice non cade mai nell’insopportabile mielezza che siamo soliti a leggere in altri romanzi del genere. E sebbene questa parte sia piuttosto scontata dall’inizio del libro, la spassosa scorrevolezza del testo, la semplicità compositiva e la trama incalzante, ci accompagnano come degli amici nel cuore nella storia fino a scoprire un antagonista misterioso che ci farà rimanere con il fiato sospeso.



Serie Paranormalcy
1. Paranormalmente
2. Caccia alle fate (Supernaturally)  
3. Senza fine (Endlessly) 




VOTO: 4 stelle /su 5


__________________________________________________________________________________


L'autrice

Kiersten White è nata in Utah ma vive a San Diego col marito e i figli. Affascianata dal mondo dei teenager, estremamente spiritosa ed autoironica, l'autrice ha regalato ai lettori più giovani questo divertente romanzo paranormale. Paranormalmente è il primo romanzo di una trilogia. Decisamente comico questo è un libro dedicato ai giovanissimi. La pubblicazione del secondo episodio, dal titolo originale Supernaturally, è prevista per il 2012. Kiersten ha un blog interamente dedicato ai suoi libri ed è molto presente su Twitter.


2 commenti:

  1. Non conoscevo questo libro, devo ammettere che mi ha incuriosito la tua recensione ^_^ oggi vado in libreria e se dovessi trovarlo ci farò un pensierino ;)

    RispondiElimina
  2. Molto carino questo libro, l'ho letto qualche anno fa e l'ho trovato semplicemente adorabile, la protagonista poi è fantastica!

    RispondiElimina

♡ Dolci&Parole può crescere solamente grazie ai vostri commenti, vi ringrazio di tutto cuore se vorrete scrivere qui sotto cosa ne pensate di questo post ♡

Consigliati


Grafiche e contenuti © ROBERTA DELLABORA DESIGN
Per info: dolcieparole@gmail.com