domenica 28 settembre 2014

"The Trap" di Andrew Fukuda | # Recensione

Un mondo feroce e crudele dominato dai vampiri.
Due ragazzi soli, armati e disposti a tutto.
Una missione impossibile nel cuore stesso del male...
dove ogni certezza svanisce.
Chi è il vero nemico?

Un finale esplosivo della trilogia di The Hunt

"Brillante. Crea dipendenza. Pensate a Hunger Games con i vampiri." - Richelle Mead

Titolo: The Trap 
Saga: The Hunt #1 (The Prey #2, The Trap#3) 
Autore: Andrew Fukuda 
Genere: Young adult/ Distopico/ Horror/ Fantascienza/ Mistero 
Data di pubblicazione: 21 maggio 2013 Pagine: 367 
Editore: Il Castoro 
Prezzo: 15,90 € 
Voto: ✪✪✪✪✪


Trama
Nel mondo violento e spietato dei vampiri, Gene e Sissy hanno scoperto la chiave per uscire dall'orrore: un'arma in grado di ritrasformare quelle creature assetate di sangue in esseri umani. Ma non sanno ancora come usarla, e la sfida sembra impossibile: il treno su cui viaggiano punta dritto verso la metropoli e il Palazzo del Governante, e i rischi che finora hanno corso non sono nulla in confronto a ciò che li aspetta alla meta. Ora più che mai, una sola cosa è importante: Gene e Sissy devono restare uniti, costi quello che costi. Ma nella lotta per la sopravvivenza Gene dovrà fare i conti anche con Ashley June - il suo primo amore - e con i molti segreti che hanno segnato la sua vita e quella di suo padre. Quando la verità sarà finalmente svelata, Gene sarà pronto ad affrontarne le conseguenze?


Recensione
________________________________________________________________________________

Un finale con il botto per la fortunatissima saga dello scrittore Andrew Fukuda, che ci porta ancora una volta nel mondo di The Hunt (titolo del primo volume) e i suoi fantastici protagonisti, Gene e Sissy, che, pagina dopo pagina, abbiamo imparato ad amare e ci hanno trasportato nella loro terrificante avventura. Come promesso dai sottotitoli della copertina, abbiamo ottenuto un finale esplosivo, senza alcuna ombra di dubbio, un finale che non è come i soliti lieto fine, ma ben sì un finale carico di speranza e aspettative per la vita, di rinascita e di sviluppo. Sicuramente ricco di emozioni e colpi di scena inaspettati che ci fanno piangere, sospirare e sperare. Una moltitudine di emozioni che si stagliano dentro il lettore travolgendolo da capo a piedi, ma soprattutto, e paradossalmente, lascia un vuoto dentro di esso, ma non un vuoto di mancanza, badate bene. Quel vuoto lasciato da delle promesse non mantenute, di certezze spezzate, una vita promessa che non potrà mai esistere, ma allo stesso tempo desideri per un futuro che ci rimbombano nella testa come vaghi e lontani. Sembrano tutte brutte emozioni, ma non è così, ve lo posso assicurare. Sono emozioni nuove, originali che solamente un romanzo ben scritto e narrato può lasciare.
  The Trap è sicuramente un romanzo di questi, che riesce a trasmettere più di quanto pensavamo. Un romanzo che si sviluppa in tre volumi, certo, ma delineando una saga e una storia davvero avvincente, a ritmi serrati, adrenalinica, e chi più ne ha più ne metta. Una saga a 5 stelle!


  La cosa più interessante è che Fukuda, lo scrittore, è riuscito a ricreare un mondo tutto diverso, e a stendere una trama complessa e brillante, nel suo genere, senza lasciare nulla al caso. Una trama capace di impressionare e di trascinare il lettore tra le righe. Capace di far immaginare ciò che si sta leggendo, anche con semplici descrizioni o similitudini (che Andrew Fukuda, permettetemi di  dirlo, è un maestro). E quindi, anche un modo di scrivere e di raccontare davvero affascinante, irresistibile, accattivante.
E’ indubbiamente questo il punto forte della saga: la scrittura.
Ovviamente, poi, unita ad una storia davvero singolare che riprende lo stereotipo del vampiro, una creatura notturna dove la luce è sua nemica mortale, ossessionato dalla carne umana e la quale saliva può trasformare una persona normale in un essere come lui: un tenebride. Uno stereotipo, però che viene studiato in un modo particolare e suggestivo. Che poi la parola “normale”, per indicare le persone umane,  non è poi così esatta. Le vicende del libro ci trasportano a livelli inimmaginabili, che ci portano a riflettere, a scavare nella nostra memoria e a ricordare cosa è successo nei precedenti volumi. Tutto è legato. E alla fine ci lascia solo un dubbio: chi è davvero il nemico? E’ proprio di questo che parlavo precedentemente, a proposito del vuoto che la storia semina dentro al lettore, al termine del libro.


  In questo terzo volume Gene, il protagonista, che racconta in prima persona, e Sissy, la ragazza che si scoprirà essere legato più di quanto lui pensi, si ritrovano prigionieri nelle catacombe del palazzo del governatore. Dalla padella alla brace, dunque, poiché il governatore altro non è che la figura in carica più alta di tutta la popolazione di tenebridi assetati di sangue.
Il titolo “The Trap”, ovvero “La Trappola”, descrive effettivamente in una sola parola tutto lo svolgersi di questo terzo capitolo della saga, poiché i due protagonisti vengono indotti, passo dopo passo, a cadere in un inganno a discapito della loro vita.
Ma il coraggio, l’astuzia e il legame forte che lega i due ragazzi, riuscirà a salvarli e a sopravvivere in una metropoli abitata da migliaia di tenebridi affamati, fino, alla fine, a portarli al termine della loro avventura, dove la verità e la realtà dei fatti li travolgeranno come uno tsunami di proporzioni colossali.

Assolutamente da leggere!


VOTO: 5 Stelle /su 5

____________________________________________________

LEGGI ONLINE
i primi due capitoli

____________________________________________________



L'autore

Nato a Manhattan e cresciuto a Hong Kong, Andrew Fukuda è per metà cinese e metà giapponese. Dopo aver conseguito una laurea in storia presso la Cornell University, Fukuda ha lavorato nella Chinatown di Manhattan con la comunità adolescenti immigrati. Questa esperienza ha portato alla scrittura di Crossing, il suo romanzo d'esordio che è stato selezionato da ALA Booklist come di un Editor Choice, Top Ten primo romanzo, e la Top Ten Romanzo Criminale nel 2010, suo secondo romanzo, The Hunt, il primo di una nuova serie, fu acquistata all'asta da St. Martin Press ed è stato pubblicato nel maggio 2012. Prima di diventare uno scrittore a tempo pieno, Fukuda è stato un procuratore penale per sette anni. Attualmente risiede a Long Island, New York, con la sua famiglia.




____________________________________________________

Leggi la recensione del primo volume della saga
Leggi la recensione del secondo volume della saga

2 commenti:

  1. Mi sa che questa trilogia la inizierò a breve! *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dire che è bello è un insulto alla genialità di questo scrittore. Questa trilogia è meravigliosa! La scrittura di Andrew Fukuda, magnetica. A parer mio il terzo volume è il più intrigante, la ciliegina sulla torta!

      Elimina

♡ Dolci&Parole può crescere solamente grazie ai vostri commenti, vi ringrazio di tutto cuore se vorrete scrivere qui sotto cosa ne pensate di questo post ♡

Consigliati


Grafiche e contenuti © ROBERTA DELLABORA DESIGN
Per info: dolcieparole@gmail.com